Madre fatta a pezzi dalla figlia a Genova, l’autopsia: segni compatibili col suicidio


Madre fatta a pezzi dalla figlia a Genova, l’autopsia: segni compatibili col suicidio


Dai primi risultati dell’autopsia su Loredana Stupazzoni, la donna fatta a pezzi a Genova dalla figlia, Giulia Stanganini, sono emersi segni sul collo compatibili con l’impiccagione. La 37enne aveva raccontato agli investigatori di avere trovato la madre senza vita, di avere tenuto il corpo in casa per cinque giorni e poi di averlo smembrato.
Continua a leggere


Dai primi risultati dell’autopsia su Loredana Stupazzoni, la donna fatta a pezzi a Genova dalla figlia, Giulia Stanganini, sono emersi segni sul collo compatibili con l’impiccagione. La 37enne aveva raccontato agli investigatori di avere trovato la madre senza vita, di avere tenuto il corpo in casa per cinque giorni e poi di averlo smembrato.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here