“Mio papà Cosimo ucciso dal virus in 5 giorni: è stato il paziente zero della sua Rsa”


“Mio papà Cosimo ucciso dal virus in 5 giorni: è stato il paziente zero della sua Rsa”


Cosimo Marasco avrebbe compiuto 87 anni a maggio. Da tempo residente nella RSA Trisoglio di Trofarello, vicino a Torino, non vede la sua famiglia da un mese. Rosella, la figlia, spiega che le visite erano state sospese per tutelare la salute degli ospiti della struttura. Il 22 marzo viene trasportato d’urgenza all’ospedale di Moncalieri, dove arriva in condizioni disperate. Muore di Covid-19 il 24 marzo 2020, è il paziente zero. Dopo di lui una escalation di morti ha colpito la RSA.
Continua a leggere


Cosimo Marasco avrebbe compiuto 87 anni a maggio. Da tempo residente nella RSA Trisoglio di Trofarello, vicino a Torino, non vede la sua famiglia da un mese. Rosella, la figlia, spiega che le visite erano state sospese per tutelare la salute degli ospiti della struttura. Il 22 marzo viene trasportato d’urgenza all’ospedale di Moncalieri, dove arriva in condizioni disperate. Muore di Covid-19 il 24 marzo 2020, è il paziente zero. Dopo di lui una escalation di morti ha colpito la RSA.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here