Morta la giudice del processo per depistaggi sul caso Cucchi, Giulia Cavallone aveva 36 anni


Morta la giudice del processo per depistaggi sul caso Cucchi, Giulia Cavallone aveva 36 anni


Angela Cavallone, figlia di Roberto Cavallone, sostituto procuratore generale a Roma, lottava da tempo contro le conseguenze di un cancro che l’aveva colpita. La giudice trentaseienne aveva lavorato fino all’ultimo esercitando il suo ruolo in Aula. A lei era stato affidato, come giudice monocratico, il processo per i depistaggi sul caso Cucchi.
Continua a leggere


Angela Cavallone, figlia di Roberto Cavallone, sostituto procuratore generale a Roma, lottava da tempo contro le conseguenze di un cancro che l’aveva colpita. La giudice trentaseienne aveva lavorato fino all’ultimo esercitando il suo ruolo in Aula. A lei era stato affidato, come giudice monocratico, il processo per i depistaggi sul caso Cucchi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here