Morto Giuseppe, vigile del fuoco ucciso da Covid19: “Ha contratto il virus sul lavoro”


Morto Giuseppe, vigile del fuoco ucciso da Covid19: “Ha contratto il virus sul lavoro”


Giuseppe Coco, 50 anni, sposato e papà di due figli, è morto oggi per Covid19 a distanza di una settimana dal padre, Vincenzo, anche lui stroncato dal virus. Lavorava come formatore del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Giuseppe, originario del Catanese, ha contratto il virus mentre svolgeva il suo lavoro, a Capannelle.
Continua a leggere


Giuseppe Coco, 50 anni, sposato e papà di due figli, è morto oggi per Covid19 a distanza di una settimana dal padre, Vincenzo, anche lui stroncato dal virus. Lavorava come formatore del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Giuseppe, originario del Catanese, ha contratto il virus mentre svolgeva il suo lavoro, a Capannelle.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here