Rapita e uccisa da un pedofilo: l’omicidio della piccola Sarah Payne


Rapita e uccisa da un pedofilo: l’omicidio della piccola Sarah Payne


Giocava nei campi di grano a pochi passi dalla casa dei nonni la piccola Sarah Payne, quando è stata rapita e portata via da un uomo alla guida di un furgone bianco. È stata ritrovata cadavere sedici giorni dopo, il 17 luglio 2000, a pochi passi dal luogo della scomparsa, nel West Sussex. Il suo omicida, aveva già aggredito sessualmente una bimba, ma era rimasto in prigione la metà degli anni imposti dalla pena.
Continua a leggere


Giocava nei campi di grano a pochi passi dalla casa dei nonni la piccola Sarah Payne, quando è stata rapita e portata via da un uomo alla guida di un furgone bianco. È stata ritrovata cadavere sedici giorni dopo, il 17 luglio 2000, a pochi passi dal luogo della scomparsa, nel West Sussex. Il suo omicida, aveva già aggredito sessualmente una bimba, ma era rimasto in prigione la metà degli anni imposti dalla pena.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here