Studio su Eparina contro il coronavirus in 14 centri italiani, via libera di Aifa


Studio su Eparina contro il coronavirus in 14 centri italiani, via libera di Aifa


La sperimentazione riguarderà 14 centri italiani per un tortale di trecento pazienti. Lo studio multicentrico, ribattezzato Inhixacovid19, prevede l’impiego del biosimilare di enoxaparina sodica (Inhixa*) in pazienti con quadro clinico moderato o severo. Lo studio sulle eparine serve per valutare gli effetti di dosi medio-alte del farmaco non tanto per prevenire eventi trombo-embolici, ma per curare quelli già in atto.
Continua a leggere


La sperimentazione riguarderà 14 centri italiani per un tortale di trecento pazienti. Lo studio multicentrico, ribattezzato Inhixacovid19, prevede l’impiego del biosimilare di enoxaparina sodica (Inhixa*) in pazienti con quadro clinico moderato o severo. Lo studio sulle eparine serve per valutare gli effetti di dosi medio-alte del farmaco non tanto per prevenire eventi trombo-embolici, ma per curare quelli già in atto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here