Torino, pensionato ucciso in casa con due coltellate alla gola: fermato il figlio


Torino, pensionato ucciso in casa con due coltellate alla gola: fermato il figlio


Un pensionato è stato ucciso con due coltellate alla gola nella sua casa di Torino, nel quartiere San Salvario. A dare l’allarme è stato il figlio che viveva con lui, con una telefonata alla sorella. L’uomo, che soffre di problemi psichici, è poi fuggito e i carabinieri lo hanno trovato qualche ora più tardi in stato confusionale. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista.
Continua a leggere


Un pensionato è stato ucciso con due coltellate alla gola nella sua casa di Torino, nel quartiere San Salvario. A dare l’allarme è stato il figlio che viveva con lui, con una telefonata alla sorella. L’uomo, che soffre di problemi psichici, è poi fuggito e i carabinieri lo hanno trovato qualche ora più tardi in stato confusionale. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here