Una fucilata al volto e un colpo in testa: l’atroce morte di Davide e Massimiliano


Una fucilata al volto e un colpo in testa: l’atroce morte di Davide e Massimiliano


Una fucilata al volto e un colpo in testa, è quanto emerge dall’autopsia sulla dinamica della morte dei poveri Massimiliano e Davide Mirabello, i due fratelli di 35 e 40 anni, scomparsi da Dolianova il 9 febbraio scorso e trovati cadavere sabato, sepolti nelle campagne alla periferia del paese. “Se c’è un Dio, vi auguro di passare le pene dell’inferno”, commenta Eleonora Mirabello rivolta ai due presunti assassini dei suoi fratelli.
Continua a leggere


Una fucilata al volto e un colpo in testa, è quanto emerge dall’autopsia sulla dinamica della morte dei poveri Massimiliano e Davide Mirabello, i due fratelli di 35 e 40 anni, scomparsi da Dolianova il 9 febbraio scorso e trovati cadavere sabato, sepolti nelle campagne alla periferia del paese. “Se c’è un Dio, vi auguro di passare le pene dell’inferno”, commenta Eleonora Mirabello rivolta ai due presunti assassini dei suoi fratelli.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here