Braccianti dal Marocco all’Abruzzo in aereo: “Insostituibili, da noi non c’è chi sa lavorare”


Braccianti dal Marocco all’Abruzzo in aereo: “Insostituibili, da noi non c’è chi sa lavorare”


Senza la manodopera specializzata proveniente in particolare dal Marocco, bloccata dal lockdowm, il distretto agricolo del Fucino è andato in forte difficoltà. Qui si coltivano patate, finocchi e spinaci e da almeno tre decenni i flussi di lavoratori stagionali dall’estero sono fondamentali per questo comparto produttivo. In tutto sono 250 i braccianti arrivati regolarmente a bordo di due aerei, con un “corridoio verde” organizzato per andare a lavorare nei campi della zona.
Continua a leggere


Senza la manodopera specializzata proveniente in particolare dal Marocco, bloccata dal lockdowm, il distretto agricolo del Fucino è andato in forte difficoltà. Qui si coltivano patate, finocchi e spinaci e da almeno tre decenni i flussi di lavoratori stagionali dall’estero sono fondamentali per questo comparto produttivo. In tutto sono 250 i braccianti arrivati regolarmente a bordo di due aerei, con un “corridoio verde” organizzato per andare a lavorare nei campi della zona.
Continua a leggere

Continua a leggere

I Testi di tutte le canzoni del Festival di Sanremo 2020
TUTTE LE CANZONI DI SANREMO 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here