Femminicidio Cagliari, il figlio della vittima: “Non meritavi fine così crudele”


Femminicidio Cagliari, il figlio della vittima: “Non meritavi fine così crudele”


Ho il cuore lacerato e nessuna parola può descrivere il vuoto che si prova quando ti viene tolta la persona che ti ha dato la vita”. Così Antonio Murtas, il figlio 28enne di Marisa Pireddu, la donna uccisa con 40 coltellate dal marito Giovanni Murtas, nella casa dove vivevano insieme a Serramanna (Cagliari).
Continua a leggere


Ho il cuore lacerato e nessuna parola può descrivere il vuoto che si prova quando ti viene tolta la persona che ti ha dato la vita”. Così Antonio Murtas, il figlio 28enne di Marisa Pireddu, la donna uccisa con 40 coltellate dal marito Giovanni Murtas, nella casa dove vivevano insieme a Serramanna (Cagliari).
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here