Lettera di un infermiere (Covid positivo) a Giuseppe Conte: “Non dimentichi di chi è solo come me”


Lettera di un infermiere (Covid positivo) a Giuseppe Conte: “Non dimentichi di chi è solo come me”


A Fanpage la lettera di Antonino, infermiere campano in servizio a Torino, per il premier Giuseppe Conte. “Ho combattuto e ho perso, mi sono ammalato sul lavoro. Da 30 giorni sono chiuso in casa con un tampone positivo, lontano dalla mia famiglia e dalla mia futura moglie. Presidente, non dimentichi chi è solo, lontano e impaurito come me”.
Continua a leggere


A Fanpage la lettera di Antonino, infermiere campano in servizio a Torino, per il premier Giuseppe Conte. “Ho combattuto e ho perso, mi sono ammalato sul lavoro. Da 30 giorni sono chiuso in casa con un tampone positivo, lontano dalla mia famiglia e dalla mia futura moglie. Presidente, non dimentichi chi è solo, lontano e impaurito come me”.
Continua a leggere

Continua a leggere

I Testi di tutte le canzoni del Festival di Sanremo 2020
TUTTE LE CANZONI DI SANREMO 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here