“NessunoEscluso”: un nuovo progetto del drammaturgo Dino Lopardo con AMNESTY INTERNATIONAL


Aspettando la vera ripartenza dello spettacolo dal vivo, corre sul web la proposta dell’attore e drammaturgo lucano Dino Lopardo per raggiungere il pubblico al tempo della pandemia. Un omaggio ai sanitari impegnati in corsia contro il Covid-19, che ha fatto registrare in pochi giorni migliaia di visualizzazioni: è il video “NessunoEscluso”, promosso da Amnesty International, scritto e realizzato dall’attore e drammaturgo burgentino. “Nell’impossibilità di poter andare in scena con tutto me stesso ho deciso di prendere solo una parte di me – la voce – e raccontare queste storie” spiega Dino Lopardo.

“NessunoEscluso” è il punto di partenza di un percorso artistico più ampio, un “radiodramma 2.0”, che coinvolgerà numerosi artisti e lavoratori dello spettacolo italiani al fine di creare un secondo video dal titolo “Partecipazione” la cui scrittura è già in atto. L’obiettivo – racconta Dino Lopardo – è quello di condividere e supportare pienamente un artigianato dello spettacolo necessario più che mai in questo momento difficile anche dal punto di vista lavorativo: il mondo artistico deve proporsi con nuovi linguaggi in attesa di incontrare fisicamente il pubblico.

Attori, attrici, fonici, sound designer, illustratori, cantautori, compositori/polistrumentisti da tutta Italia lavoreranno a distanza per dare vita a un progetto comune.

Il progetto porterà alla creazione di un “radiodramma 2.0.” dal titolo CORSIA che, non appena possibile, diverrà un atto unico teatrale.

L’articolo “NessunoEscluso”: un nuovo progetto del drammaturgo Dino Lopardo con AMNESTY INTERNATIONAL proviene da Viva il teatro.



Fonte:Viva il teatro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here