Omosessualità: un giovane su 3 pensa sia sbagliata, il 10% che sia una malattia mentale


Omosessualità: un giovane su 3 pensa sia sbagliata, il 10% che sia una malattia mentale


La ricerca di Gay Help line realizzata in 80 scuole italiane restituisce un quadro davvero inquietante. Anche perché a pensarla in questo modo sono giovani dai 13 ai 19 anni. Il 40 per cento condanna nettamente l’omosessualità, pensando che non sia una scelta; 3 su dieci non vogliono dividere il banco con un coetaneo o una compagna gay.
Continua a leggere


La ricerca di Gay Help line realizzata in 80 scuole italiane restituisce un quadro davvero inquietante. Anche perché a pensarla in questo modo sono giovani dai 13 ai 19 anni. Il 40 per cento condanna nettamente l’omosessualità, pensando che non sia una scelta; 3 su dieci non vogliono dividere il banco con un coetaneo o una compagna gay.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here