Bari, ucciso in finto incidente per intascare l’assicurazione: suocera condannata a 30 anni


Bari, ucciso in finto incidente per intascare l’assicurazione: suocera condannata a 30 anni


I gup del Tribunale di Bari ha condannato alla pena di 30 anni di reclusione tre imputati tra cui la suocera della vittima, il fratello di questa e un loro conoscente, tutti accusati di aver messo in atto il finto incidente mortale costato la vita al 24enne Girolamo Perrone. L’unico scopo era di truffare l’assicurazione e intascare così il risarcimento danni per la morte del 24enne.
Continua a leggere


I gup del Tribunale di Bari ha condannato alla pena di 30 anni di reclusione tre imputati tra cui la suocera della vittima, il fratello di questa e un loro conoscente, tutti accusati di aver messo in atto il finto incidente mortale costato la vita al 24enne Girolamo Perrone. L’unico scopo era di truffare l’assicurazione e intascare così il risarcimento danni per la morte del 24enne.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here