Bologna, prende a pugni la moglie e inneggia al fascismo: “Non sei italiana, viva il duce”


Bologna, prende a pugni la moglie e inneggia al fascismo: “Non sei italiana, viva il duce”


“Non sei Italiana, non hai il permesso di soggiorno” avrebbe urlato l’uomo riferendosi alle origini moldave della quarantunenne dopo averla picchiata. Infine avrebbe iniziato ad inneggiare il fascismo con frasi come “Viva il duce!”. Il trentanovenne è stato infine arrestato dai carabinieri e condotto in carcere.
Continua a leggere


“Non sei Italiana, non hai il permesso di soggiorno” avrebbe urlato l’uomo riferendosi alle origini moldave della quarantunenne dopo averla picchiata. Infine avrebbe iniziato ad inneggiare il fascismo con frasi come “Viva il duce!”. Il trentanovenne è stato infine arrestato dai carabinieri e condotto in carcere.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here