Cosenza, le “scimmie” sfruttate nei campi: così caporali e aziende umiliavano i braccianti


Cosenza, le “scimmie” sfruttate nei campi: così caporali e aziende umiliavano i braccianti


Persone usate, sfruttate, trattate come animali, anzi come ‘scimmie’. Così venivano chiamati i braccianti sfruttati. Questo quanto emerge dall’inchiesta “Demetra”, messa in atto da parte della Guardia di Finanza e che ha visto 14 persone finite in carcere, 38 agli arresti domiciliari mentre altre 8 sono state sottoposte all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
Continua a leggere


Persone usate, sfruttate, trattate come animali, anzi come ‘scimmie’. Così venivano chiamati i braccianti sfruttati. Questo quanto emerge dall’inchiesta “Demetra”, messa in atto da parte della Guardia di Finanza e che ha visto 14 persone finite in carcere, 38 agli arresti domiciliari mentre altre 8 sono state sottoposte all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here