In Emilia-Romagna si torna in discoteca (ma con la mascherina): “Non è il massimo”


In Emilia-Romagna si torna in discoteca (ma con la mascherina): “Non è il massimo”


Dal 19 giugno discoteche e sale da ballo possono ripartire, in anticipo rispetto alla data prevista dal Governo. Non tutti i locali hanno riaperto subito, ma uno dei primi a farlo, vicino Bologna, è il Ca’ De Mandorli. “Speriamo di tornare preso alla normalità” dicono clienti e gestori. Tante le novità per chi non vede l’ora di tornare in pista, dall’obbligo di prenotazione alla mascherina mentre si balla (soltanto all’aperto); dalla distanza di due metri al divieto di somministrare bevande al bancone.
Continua a leggere


Dal 19 giugno discoteche e sale da ballo possono ripartire, in anticipo rispetto alla data prevista dal Governo. Non tutti i locali hanno riaperto subito, ma uno dei primi a farlo, vicino Bologna, è il Ca’ De Mandorli. “Speriamo di tornare preso alla normalità” dicono clienti e gestori. Tante le novità per chi non vede l’ora di tornare in pista, dall’obbligo di prenotazione alla mascherina mentre si balla (soltanto all’aperto); dalla distanza di due metri al divieto di somministrare bevande al bancone.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here