Lo sfogo della preside: i ragazzi si possono rivedere in pizzeria ma non a scuola. Perché?


Lo sfogo della preside: i ragazzi si possono rivedere in pizzeria ma non a scuola. Perché?


Così in un lettera al Corriere della Sera,  Mariella Carlotti, Dirigente Ic Conservatorio San Niccolò, Prato: “Voglio rivedere i miei alunni quanto prima. Ma dovrò farlo in un parco o in una piazza o in una chiesa o in una pizzeria magari. Ma nella mia scuola, che ha locali grandissimi e areati, che ha due ettari di orti e cortili, non posso farli venire. Perché?”.
Continua a leggere


Così in un lettera al Corriere della Sera,  Mariella Carlotti, Dirigente Ic Conservatorio San Niccolò, Prato: “Voglio rivedere i miei alunni quanto prima. Ma dovrò farlo in un parco o in una piazza o in una chiesa o in una pizzeria magari. Ma nella mia scuola, che ha locali grandissimi e areati, che ha due ettari di orti e cortili, non posso farli venire. Perché?”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here