Morta dopo caos in piazza San Carlo, radiologi indagati: “A causa loro Marisa rimase tetraplegica”


Morta dopo caos in piazza San Carlo, radiologi indagati: “A causa loro Marisa rimase tetraplegica”


Sono indagati dalla Procura di Torino con l’accusa di omicidio colposo due radiologi dell’ospedale Maria Vittoria e delle Molinette per la morte di Marisa Amato, la 64enne travolta dalla folla in piazza San Carlo, la sera del 3 giugno 2017 durante la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, e morta nel gennaio del 2019. Secondo l’accusa, i due camici bianchi non avrebbero visto la microfrattura a livello cervicale che avrebbe determinato la paralisi e di conseguenza il decesso della donna.
Continua a leggere


Sono indagati dalla Procura di Torino con l’accusa di omicidio colposo due radiologi dell’ospedale Maria Vittoria e delle Molinette per la morte di Marisa Amato, la 64enne travolta dalla folla in piazza San Carlo, la sera del 3 giugno 2017 durante la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, e morta nel gennaio del 2019. Secondo l’accusa, i due camici bianchi non avrebbero visto la microfrattura a livello cervicale che avrebbe determinato la paralisi e di conseguenza il decesso della donna.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here