Riaprono anche i centri estivi: “Così cambiano i giochi: insieme ma con la mascherina”


Riaprono anche i centri estivi: “Così cambiano i giochi: insieme ma con la mascherina”


Mascherine, triage all’accesso, distanziamento sociale, igienizzante dappertutto e bambini divisi in piccoli gruppi: ecco le principali novità nel rispetto dei protocolli e delle normative anticontagio da Covid-19 per la riapertura dei centri estivi in Emilia-Romagna, la prima Regione a dare il via libera a partire dall’8 giugno 2020. Non tutte le città o le strutture sono pronte, ma qualcuno è già partito, come il centro privato (ma convenzionato col Comune di Cesena) dell’associazione Artexplora per Amadori, aperto ai figli dipendenti della storica azienda romagnola e non solo. L’ente guidato dal sindaco Enzo Lattuca è anche uno dei primi capoluoghi a riaprire. Lo scorso primo giugno, inoltre, la Regione ha anche previsto l’estensione dei tamponi per gli operatori del settore, al fine di garantire ulteriormente la salute dei bambini e delle loro famiglie.
Continua a leggere


Mascherine, triage all’accesso, distanziamento sociale, igienizzante dappertutto e bambini divisi in piccoli gruppi: ecco le principali novità nel rispetto dei protocolli e delle normative anticontagio da Covid-19 per la riapertura dei centri estivi in Emilia-Romagna, la prima Regione a dare il via libera a partire dall’8 giugno 2020. Non tutte le città o le strutture sono pronte, ma qualcuno è già partito, come il centro privato (ma convenzionato col Comune di Cesena) dell’associazione Artexplora per Amadori, aperto ai figli dipendenti della storica azienda romagnola e non solo. L’ente guidato dal sindaco Enzo Lattuca è anche uno dei primi capoluoghi a riaprire. Lo scorso primo giugno, inoltre, la Regione ha anche previsto l’estensione dei tamponi per gli operatori del settore, al fine di garantire ulteriormente la salute dei bambini e delle loro famiglie.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here