Riti di sangue, resurrezione, morsi: così lo “studente-diavolo” ha violentato 13 ragazzi


Riti di sangue, resurrezione, morsi: così lo “studente-diavolo” ha violentato 13 ragazzi


Studente universitario di 23 anni, il capo della setta è stato arrestato a Firenze per aver violentato e ridotto in schiavitù un gruppo di ragazzi. I suoi seguaci erano convinti di essere dei prescelti incaricati di salvare il mondo che, al fine di acquisire più poteri, erano costretti a subire rituali di ogni genere, comprese violenze fisiche e pratiche di natura sessuale.
Continua a leggere


Studente universitario di 23 anni, il capo della setta è stato arrestato a Firenze per aver violentato e ridotto in schiavitù un gruppo di ragazzi. I suoi seguaci erano convinti di essere dei prescelti incaricati di salvare il mondo che, al fine di acquisire più poteri, erano costretti a subire rituali di ogni genere, comprese violenze fisiche e pratiche di natura sessuale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here