Rivolta dei migranti a Treviso per casi di coronavirus: “Dobbiamo uscire per non perdere il lavoro”


Rivolta dei migranti a Treviso per casi di coronavirus: “Dobbiamo uscire per non perdere il lavoro”


Rivolta dei migranti all’interno ex caserma Serena a Casier, Treviso, che oggi ospita 300 richiedenti asilo. A causa di due contagi di coronavirus gli ospiti della struttura sono costretti alla quarantena, ma così, dicono, non possono uscire e rischiano di perdere il loro posto di lavoro.
Continua a leggere


Rivolta dei migranti all’interno ex caserma Serena a Casier, Treviso, che oggi ospita 300 richiedenti asilo. A causa di due contagi di coronavirus gli ospiti della struttura sono costretti alla quarantena, ma così, dicono, non possono uscire e rischiano di perdere il loro posto di lavoro.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here