Scieri, sul corpo del parà lesioni ‘incompatibili con la caduta’, ma il pm lo ignorò


Scieri, sul corpo del parà lesioni ‘incompatibili con la caduta’, ma il pm lo ignorò


Già all’epoca dell’autopsia di Emanuele Scieri erano visibili lesioni incompatibili con la caduta dalla torretta dei paracadute nella caserma Gamerra di Pisa, ma il pm non le ritenne compatibili con un’aggressione. È quanto ricostruito da una relazione della Mobile Fiorentina che al termine delle indagini a carico di cinque indagati dei reati di omicidio e favoreggiamento nel caso della morte di Emanuele Scieri.
Continua a leggere


Già all’epoca dell’autopsia di Emanuele Scieri erano visibili lesioni incompatibili con la caduta dalla torretta dei paracadute nella caserma Gamerra di Pisa, ma il pm non le ritenne compatibili con un’aggressione. È quanto ricostruito da una relazione della Mobile Fiorentina che al termine delle indagini a carico di cinque indagati dei reati di omicidio e favoreggiamento nel caso della morte di Emanuele Scieri.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here