Strage A1, il papà delle bimbe morte: “Guidavo da 30 ore, non riuscivo a tenere gli occhi aperti”


Strage A1, il papà delle bimbe morte: “Guidavo da 30 ore, non riuscivo a tenere gli occhi aperti”


Il conducente del minivan schiantatosi contro un camion sull’A1 causando la morte di due bambine e dei nonni ha detto alla Polstrada di Arezzo che era stanco e non riusciva a tenere gli occhi aperti. In arresto con l’accusa di omicidio stradale, avrebbe anche detto che dalla Romania in Italia aveva fatto sosta solo all’area di servizio Chianti per un caffè. L’avvocato: “È disperato”.
Continua a leggere


Il conducente del minivan schiantatosi contro un camion sull’A1 causando la morte di due bambine e dei nonni ha detto alla Polstrada di Arezzo che era stanco e non riusciva a tenere gli occhi aperti. In arresto con l’accusa di omicidio stradale, avrebbe anche detto che dalla Romania in Italia aveva fatto sosta solo all’area di servizio Chianti per un caffè. L’avvocato: “È disperato”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here