Tosi nei guai per 5mila euro all’agenzia investigativa coi soldi pubblici: “Ne uscirò estraneo”


Tosi nei guai per 5mila euro all’agenzia investigativa coi soldi pubblici: “Ne uscirò estraneo”


A mettere nei guai Tosi è una fattura da 5mila euro emessa da un’agenzia investigativa di Verona e pagata dalla municipalizzata Amia della stessa città veneta ma, secondo gli inquirenti, a nome e per conto dell’ex primo cittadino in fase di campagna elettorale a favore della sua campagna Patrizia Bisinella. “È un’accusa strampalata, ho sempre pagato tutto” si difende Tosi.
Continua a leggere


A mettere nei guai Tosi è una fattura da 5mila euro emessa da un’agenzia investigativa di Verona e pagata dalla municipalizzata Amia della stessa città veneta ma, secondo gli inquirenti, a nome e per conto dell’ex primo cittadino in fase di campagna elettorale a favore della sua campagna Patrizia Bisinella. “È un’accusa strampalata, ho sempre pagato tutto” si difende Tosi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here