Valentina muore a 17 mesi dopo essere stata dimessa, Usl chiede alla famiglia di pagare ticket


Valentina muore a 17 mesi dopo essere stata dimessa, Usl chiede alla famiglia di pagare ticket


Valentina Chapellu è morta ad appena 17 mesi dopo essere entrata e uscita per quattro volte dal pronto soccorso. In corso anche un’indagine a carico di quattro pediatri. Ma la Usl della Valle d’Aosta ha comunque chiesto alla famiglia di pagare il ticket per l’accesso al pronto soccorso. Trenta euro, di cui cinque per i “diritti di segreteria”, che devono essere saldati entro 15 giorni se non si vuole andare incontro al “ricorso alle vie legali per il recupero del credito”.
Continua a leggere


Valentina Chapellu è morta ad appena 17 mesi dopo essere entrata e uscita per quattro volte dal pronto soccorso. In corso anche un’indagine a carico di quattro pediatri. Ma la Usl della Valle d’Aosta ha comunque chiesto alla famiglia di pagare il ticket per l’accesso al pronto soccorso. Trenta euro, di cui cinque per i “diritti di segreteria”, che devono essere saldati entro 15 giorni se non si vuole andare incontro al “ricorso alle vie legali per il recupero del credito”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here