Botte, morsi in faccia e strangolanento: l’ex di Eleonora Perraro rischia l’ergastolo


Botte, morsi in faccia e strangolanento: l’ex di Eleonora Perraro rischia l’ergastolo


Scaraventata contro i tronchi degli alberi, presa a morsi sul viso, sulla nuca, sulle labbra e infine strangolata, mentre il suo cane urlava disperato. È la morte di Eleonora Perraro, la 43enne aggredita nel giardino di un bar del Trentino un anno fa. Chiuse le indagini a carico del marito Marco Manfrini, accusato di omicidio volontario aggravato. Rischia l’ergastolo.
Continua a leggere


Scaraventata contro i tronchi degli alberi, presa a morsi sul viso, sulla nuca, sulle labbra e infine strangolata, mentre il suo cane urlava disperato. È la morte di Eleonora Perraro, la 43enne aggredita nel giardino di un bar del Trentino un anno fa. Chiuse le indagini a carico del marito Marco Manfrini, accusato di omicidio volontario aggravato. Rischia l’ergastolo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here