Chiese al boss di far uccidere il rivale: Dario Chiappone ucciso per gelosia


Chiese al boss di far uccidere il rivale: Dario Chiappone ucciso per gelosia


Ucciso per gelosia. Due persone sono state arrestare per l’omicidio del pizzaiolo Dario Chiappone, ucciso con diciotto coltellate a marzo 2016 a Riposto, per motivi sentimentali. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, dietro il delitto del giovane giarrese ci sarebbe il beneplacito della mafia locale, che avrebbe dato l’ok al delitto dietro richiesta di di Paolo Censabella, la cui ex aveva una relazione con il ragazzo.
Continua a leggere


Ucciso per gelosia. Due persone sono state arrestare per l’omicidio del pizzaiolo Dario Chiappone, ucciso con diciotto coltellate a marzo 2016 a Riposto, per motivi sentimentali. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, dietro il delitto del giovane giarrese ci sarebbe il beneplacito della mafia locale, che avrebbe dato l’ok al delitto dietro richiesta di di Paolo Censabella, la cui ex aveva una relazione con il ragazzo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here