Condannato a 30 anni per omicidio, si converte e prende i voti in carcere a Reggio Emilia


Condannato a 30 anni per omicidio, si converte e prende i voti in carcere a Reggio Emilia


Il singolare percorso di vita di un detenuto del carcere ‘La Pulce’ di Reggio Emilia, un 40enne che sabato scorso ha ricevuto i voti di povertà, castità e obbedienza direttamente dalle mani del vescovo Massimo Camisasca. “È la prima volta che vedo una conversione in carcere”, ha ammesso il numero uno della Diocesi locale.
Continua a leggere


Il singolare percorso di vita di un detenuto del carcere ‘La Pulce’ di Reggio Emilia, un 40enne che sabato scorso ha ricevuto i voti di povertà, castità e obbedienza direttamente dalle mani del vescovo Massimo Camisasca. “È la prima volta che vedo una conversione in carcere”, ha ammesso il numero uno della Diocesi locale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here