Domenica, sopravvissuta al terremoto e morta per overdose di psicofarmaci nella Rsa di Offida


Domenica, sopravvissuta al terremoto e morta per overdose di psicofarmaci nella Rsa di Offida


Tra le morti sospette nella Rsa di Offida c’è quella di Domenica Alfonsi, 87 anni: la donna era arrivata nella struttura sanitaria in buone condizioni di salute dopo il terremoto del 30 ottobre del 2016. Attendeva la ricostruzione della sua casa, ma a ucciderla dopo meno di due anni è stata una dose letale di benzodiazepine. Secondo gli inquirenti, a somministrargliela fu l’infermiere Leopoldo Wick, che lei aveva soprannominato “il farabutto”.
Continua a leggere


Tra le morti sospette nella Rsa di Offida c’è quella di Domenica Alfonsi, 87 anni: la donna era arrivata nella struttura sanitaria in buone condizioni di salute dopo il terremoto del 30 ottobre del 2016. Attendeva la ricostruzione della sua casa, ma a ucciderla dopo meno di due anni è stata una dose letale di benzodiazepine. Secondo gli inquirenti, a somministrargliela fu l’infermiere Leopoldo Wick, che lei aveva soprannominato “il farabutto”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here