Focolaio Logistica a Bologna, parla un driver di Tnt: “Dovremmo sanificare più spesso i furgoni”


Focolaio Logistica a Bologna, parla un driver di Tnt: “Dovremmo sanificare più spesso i furgoni”


Per l’azienda sono 28, per il sindacato Si Cobas, in prima linea da tempo anche nella vicenda della vicina Bartolini, i positivi da Covid-19, in attesa dell’esito degli ultimi tamponi, sono 32: sono questi i numeri di un nuovo focolaio di coronavirus registrato in queste ore a Bologna in un’altra ditta di logistica. Si tratta della Tnt, in zona Lame. “L’attenzione non è mai abbastanza” racconta un driver, mentre per il sindacato autonomo, che da tempo aveva chiesto un intervento alle istituzioni e all’Asl, i tamponi devono essere fatti a tutti i lavoratori che non si sono mai fermati durante questi mesi di pandemia.
Continua a leggere


Per l’azienda sono 28, per il sindacato Si Cobas, in prima linea da tempo anche nella vicenda della vicina Bartolini, i positivi da Covid-19, in attesa dell’esito degli ultimi tamponi, sono 32: sono questi i numeri di un nuovo focolaio di coronavirus registrato in queste ore a Bologna in un’altra ditta di logistica. Si tratta della Tnt, in zona Lame. “L’attenzione non è mai abbastanza” racconta un driver, mentre per il sindacato autonomo, che da tempo aveva chiesto un intervento alle istituzioni e all’Asl, i tamponi devono essere fatti a tutti i lavoratori che non si sono mai fermati durante questi mesi di pandemia.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here