I carabinieri di Piacenza si rifornivano della droga dai “pezzi grossi calabresi”


I carabinieri di Piacenza si rifornivano della droga dai “pezzi grossi calabresi”


La Procura di Piacenza, coordinata dal procuratore Grazia Pradella, ha inviato parte degli atti alla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano per approfondimenti sui canali di rifornimento degli stupefacenti emersi nell’inchiesta ‘Odysseus’: si sospetta infatti che la droga venisse acquistata da personaggi legati alla ‘Ndrangheta.
Continua a leggere


La Procura di Piacenza, coordinata dal procuratore Grazia Pradella, ha inviato parte degli atti alla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano per approfondimenti sui canali di rifornimento degli stupefacenti emersi nell’inchiesta ‘Odysseus’: si sospetta infatti che la droga venisse acquistata da personaggi legati alla ‘Ndrangheta.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here