Ivrea: “Aiuto, papà vuole ammazzarci”, 12enne chiama i carabinieri e salva la mamma e i fratellini


Ivrea: “Aiuto, papà vuole ammazzarci”, 12enne chiama i carabinieri e salva la mamma e i fratellini


Un bambino di 12 anni ha chiamato di nascosto i carabinieri di Ivrea e fatto arrestare il papà che stava minacciando la madre, dalla quale si sta separando, e i suoi fratelli più piccoli. “Aiuto, papà vuole ammazzarci”, ha detto ai militari che hanno trovato l’uomo in stato di ebbrezza e con un coltello in mano. L’accusa per il 33enne è violenza e atti persecutori nei confronti della donna dopo aver violato il divieto di avvicinamento imposto dall’autorità giudiziaria dopo un precedente arresto a giugno scorso.
Continua a leggere


Un bambino di 12 anni ha chiamato di nascosto i carabinieri di Ivrea e fatto arrestare il papà che stava minacciando la madre, dalla quale si sta separando, e i suoi fratelli più piccoli. “Aiuto, papà vuole ammazzarci”, ha detto ai militari che hanno trovato l’uomo in stato di ebbrezza e con un coltello in mano. L’accusa per il 33enne è violenza e atti persecutori nei confronti della donna dopo aver violato il divieto di avvicinamento imposto dall’autorità giudiziaria dopo un precedente arresto a giugno scorso.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here