“Montella dice che sta sopra al comandante”, il racconto che ha dato via all’indagine a Piacenza


“Montella dice che sta sopra al comandante”, il racconto che ha dato via all’indagine a Piacenza


Il carabinieri Giuseppe Montella si sarebbe vantato più volte con i pusher al suo servizio di avere in mano la stazione Levante di Piacenza e di essere al di sopra anche del maresciallo comandante. A rivelarlo agli inquirenti un giovane pusher, un 26enne le cui parole hanno contribuito a far scattare l’inchiesta che poi ha fatto luce su quanto accadeva in quella caserma dei carabinieri, ora sotto sequestro dopo la scoperta di una lunga serie di atti illeciti.
Continua a leggere


Il carabinieri Giuseppe Montella si sarebbe vantato più volte con i pusher al suo servizio di avere in mano la stazione Levante di Piacenza e di essere al di sopra anche del maresciallo comandante. A rivelarlo agli inquirenti un giovane pusher, un 26enne le cui parole hanno contribuito a far scattare l’inchiesta che poi ha fatto luce su quanto accadeva in quella caserma dei carabinieri, ora sotto sequestro dopo la scoperta di una lunga serie di atti illeciti.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here