Nubifragio di Palermo, la lettera di Dalila: “Intrappolata nell’auto che imbarcava acqua”


Nubifragio di Palermo, la lettera di Dalila: “Intrappolata nell’auto che imbarcava acqua”


A Fanpage la lettera di Dalila, una dei tanti siciliani rimasti intrappolati in auto nel mezzo di una strada allagata, lo scorso 15 luglio, quando nel Palermitano si è abbattuto un violento nubifragio. “Ci hanno murati vivi in mezzo all’acqua senza nessun avvertimento, tutto questo solo perché mancava un vigile che ci avvertisse che la strada era chiusa. Tutto questo per la scarsa manutenzione dei condotti fognari della città di Palermo. Non deve più accadere”.
Continua a leggere


A Fanpage la lettera di Dalila, una dei tanti siciliani rimasti intrappolati in auto nel mezzo di una strada allagata, lo scorso 15 luglio, quando nel Palermitano si è abbattuto un violento nubifragio. “Ci hanno murati vivi in mezzo all’acqua senza nessun avvertimento, tutto questo solo perché mancava un vigile che ci avvertisse che la strada era chiusa. Tutto questo per la scarsa manutenzione dei condotti fognari della città di Palermo. Non deve più accadere”.
Continua a leggere

Continua a leggere

I Testi di tutte le canzoni del Festival di Sanremo 2020
TUTTE LE CANZONI DI SANREMO 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here