Perché in Italia non si riesce a chiudere una chat di pedofili con 53mila iscritti


Perché in Italia non si riesce a chiudere una chat di pedofili con 53mila iscritti


Nonostante numerose segnalazioni alla Polizia Postale la chat Telegram con oltre 53mila iscritti è ancora operativa e al suo interno continuano ad essere scambiati decine di migliaia di messaggi al giorni: tra gli altri anche molte richieste e offerte di materiale pedopornografico e foto e video riguardanti ex fidanzate ignare. Ecco perché le autorità italiane hanno enormi difficoltà a intervenire per chiudere la chat degli orrori.
Continua a leggere


Nonostante numerose segnalazioni alla Polizia Postale la chat Telegram con oltre 53mila iscritti è ancora operativa e al suo interno continuano ad essere scambiati decine di migliaia di messaggi al giorni: tra gli altri anche molte richieste e offerte di materiale pedopornografico e foto e video riguardanti ex fidanzate ignare. Ecco perché le autorità italiane hanno enormi difficoltà a intervenire per chiudere la chat degli orrori.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here