Porto Empedocle, migranti via da tensostruttura della Protezione civile: “Intervenga il governo”


Porto Empedocle, migranti via da tensostruttura della Protezione civile: “Intervenga il governo”


Un gruppo di migranti è uscito correndo dalla tensostruttura della Protezione civile allestita a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, dove, pur essendo la capienza massima di 100 persone, c’erano ben 520 profughi. La denuncia della sindaca, Ida Carmina: “Non ci sono finestre, è un forno lì dentro, rischiano il soffocamento. Qui deve intervenire il governo”.
Continua a leggere


Un gruppo di migranti è uscito correndo dalla tensostruttura della Protezione civile allestita a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, dove, pur essendo la capienza massima di 100 persone, c’erano ben 520 profughi. La denuncia della sindaca, Ida Carmina: “Non ci sono finestre, è un forno lì dentro, rischiano il soffocamento. Qui deve intervenire il governo”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here