Uccisi da mix di droga a Terni: “Flavio e Gianluca forse convinti di aver preso codeina”


Uccisi da mix di droga a Terni: “Flavio e Gianluca forse convinti di aver preso codeina”


Nuovi dettagli continuano ad emergere sulla morte di Flavio Presuttari e Gianluca Alonzi, i due 16enni di Terni deceduti nel sonno a causa di un mix di droghe. Come si legge nel provvedimento con il quale il Gip ha convalidato il fermo del pusher, che ha venduto loro la sostanza stupefacente, “le modalità per creare la propria droga sono state apprese da alcuni video sul web e dalle canzoni trap”. Inoltre, è probabile che i due fossero convinti di avere “acquistato e assunto codeina mentre invece si trattava di metadone, molto più potente”.
Continua a leggere


Nuovi dettagli continuano ad emergere sulla morte di Flavio Presuttari e Gianluca Alonzi, i due 16enni di Terni deceduti nel sonno a causa di un mix di droghe. Come si legge nel provvedimento con il quale il Gip ha convalidato il fermo del pusher, che ha venduto loro la sostanza stupefacente, “le modalità per creare la propria droga sono state apprese da alcuni video sul web e dalle canzoni trap”. Inoltre, è probabile che i due fossero convinti di avere “acquistato e assunto codeina mentre invece si trattava di metadone, molto più potente”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here