Avetrana dieci anni dopo l’omicidio di Sarah Scazzi, cosa è rimasto tra bugie e omissioni


Avetrana dieci anni dopo l’omicidio di Sarah Scazzi, cosa è rimasto tra bugie e omissioni


Il 26 agosto del 2010 ad Avetrana veniva uccisa la quindicenne Sarah Scazzi. Due mesi dopo la Tv dava in diretta alla madre l’annuncio del ritrovamento del corpo in un pozzo nelle campagne del paese e Michele Misseri finiva in prima pagina. Dieci anni e due condanne all’ergastolo dopo, ecco cosa è rimasto di quella estate e dove sono i protagonisti della storia.
Continua a leggere


Il 26 agosto del 2010 ad Avetrana veniva uccisa la quindicenne Sarah Scazzi. Due mesi dopo la Tv dava in diretta alla madre l’annuncio del ritrovamento del corpo in un pozzo nelle campagne del paese e Michele Misseri finiva in prima pagina. Dieci anni e due condanne all’ergastolo dopo, ecco cosa è rimasto di quella estate e dove sono i protagonisti della storia.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here