Dramma a Catania, Massimo ucciso dal padre a colpi di roncola per motivi economici


Dramma a Catania, Massimo ucciso dal padre a colpi di roncola per motivi economici


Francesco Guzzardi, 85 anni, ha confessato l’omicidio del figlio Massimo, 47 anni, a Palagonia, Catania: l’uomo al culmine di una lite per motivi economici ha afferrato una roncola con la quale ha colpito la vittima più volte al collo. Massimo nel 1993 era stato arrestato e condannato per aver ucciso una 16enne a colpi di cric, prima di darla alle fiamme.
Continua a leggere


Francesco Guzzardi, 85 anni, ha confessato l’omicidio del figlio Massimo, 47 anni, a Palagonia, Catania: l’uomo al culmine di una lite per motivi economici ha afferrato una roncola con la quale ha colpito la vittima più volte al collo. Massimo nel 1993 era stato arrestato e condannato per aver ucciso una 16enne a colpi di cric, prima di darla alle fiamme.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here