Micronesia, tre naufraghi salvati grazie a un “SOS” scritto nella sabbia dell’isola deserta


Micronesia, tre naufraghi salvati grazie a un “SOS” scritto nella sabbia dell’isola deserta


Partiti il 30 luglio, volevano raggiungere l’atollo di Pulap. Ma, dopo aver perso la rotta, sono finiti sulla piccola e disabitata isola di Pikelot, a 190 chilometri dalla destinazione prevista. Sono stati individuati dopo tre giorni da una nave cisterna dell’Aeronautica militare americana che ha notato per caso quella scritta sulla sabbia…
Continua a leggere


Partiti il 30 luglio, volevano raggiungere l’atollo di Pulap. Ma, dopo aver perso la rotta, sono finiti sulla piccola e disabitata isola di Pikelot, a 190 chilometri dalla destinazione prevista. Sono stati individuati dopo tre giorni da una nave cisterna dell’Aeronautica militare americana che ha notato per caso quella scritta sulla sabbia…
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here