Orrore in Slovenia, scoperta foiba con i resti di 250 persone: la metà erano adolescenti


Orrore in Slovenia, scoperta foiba con i resti di 250 persone: la metà erano adolescenti


I resti di 250 persone trucidate ed infoibate nel 1945 sono stati recuperati in Slovenia da una squadra di speleologi locali. “Oltre un centinaio erano ragazzini tra i 15 e i 17 anni, e assieme a questi abbiamo rinvenuto anche cinque donne” ha raccontato lo storico sloveno Jože Dežman, capo della Commissione statale per l’Individuazione delle fosse comuni che ha coordinato lo scavo.
Continua a leggere


I resti di 250 persone trucidate ed infoibate nel 1945 sono stati recuperati in Slovenia da una squadra di speleologi locali. “Oltre un centinaio erano ragazzini tra i 15 e i 17 anni, e assieme a questi abbiamo rinvenuto anche cinque donne” ha raccontato lo storico sloveno Jože Dežman, capo della Commissione statale per l’Individuazione delle fosse comuni che ha coordinato lo scavo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here