Bomba inesplosa a Palermo, per il disinnesco 6mila persone dovranno lasciare la propria casa


Bomba inesplosa a Palermo, per il disinnesco 6mila persone dovranno lasciare la propria casa


Per spostare l’ordigno, una bomba di fabbricazione americana retaggio dei bombardamenti alleati del 1943, a Palermo sarà necessario evacuare circa seimila persone, cioè tutti i residenti più prossimi alla collocazione attuale della bomba, nei pressi di un vecchio bunker della Marina Militare. Saranno bloccate anche le strade e anche il traffico navale.
Continua a leggere


Per spostare l’ordigno, una bomba di fabbricazione americana retaggio dei bombardamenti alleati del 1943, a Palermo sarà necessario evacuare circa seimila persone, cioè tutti i residenti più prossimi alla collocazione attuale della bomba, nei pressi di un vecchio bunker della Marina Militare. Saranno bloccate anche le strade e anche il traffico navale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here