Cosa accadeva a Villa Inferno? Festini con coca e sesso. L’indagine partita dalla mamma della minore


Cosa accadeva a Villa Inferno? Festini con coca e sesso. L’indagine partita dalla mamma della minore


In tutto sono sette le persone indagate a Bologna, i reati ipotizzati sono traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione minorile. Fra di loro diversi esponenti della “Bologna bene”, compreso Luca Cavazza, 27enne agente immobiliare, capo ultrà della Virtus ed esponente del Carroccio. Avrebbe coinvolto una ragazza di 17 anni promettendo cocaina in cambio di sesso.
Continua a leggere


In tutto sono sette le persone indagate a Bologna, i reati ipotizzati sono traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione minorile. Fra di loro diversi esponenti della “Bologna bene”, compreso Luca Cavazza, 27enne agente immobiliare, capo ultrà della Virtus ed esponente del Carroccio. Avrebbe coinvolto una ragazza di 17 anni promettendo cocaina in cambio di sesso.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here