Fidanzati presi a calci e pugni a Padova perché gay, vicini alla cattura degli aggressori


Fidanzati presi a calci e pugni a Padova perché gay, vicini alla cattura degli aggressori


Dopo la denuncia, i carabinieri di Padova si sono subito mossi acquisendo e visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona e sarebbero vicini all’identificazione del branco. “Nella speranza che vengano al più presto individuati i responsabili, va ribadito che Padova è una città libera che non tollera prevaricazioni” ha dichiarato intanto il sindaco.
Continua a leggere


Dopo la denuncia, i carabinieri di Padova si sono subito mossi acquisendo e visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona e sarebbero vicini all’identificazione del branco. “Nella speranza che vengano al più presto individuati i responsabili, va ribadito che Padova è una città libera che non tollera prevaricazioni” ha dichiarato intanto il sindaco.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here