Il Covid cancella le malate di endometriosi: 3 milioni di donne dimenticate dalla sanità pubblica


Il Covid cancella le malate di endometriosi: 3 milioni di donne dimenticate dalla sanità pubblica


Durante il lockdown della scorsa primavera molte visite mediche e operazioni sono state annullate e rimandate di mesi. Tra le categorie più svantaggiate ci sono le malate di endometriosi, una patologia infiammatoria cronica molto dolorosa e poco conosciuta. “La prima visita disponibile con il Sistema Sanitario Nazionale è a febbraio 2021. Le donne che non si possono permettere di farsi visitare privatamente pagando cifre molto alte (sono numerosissime) rimangono a lungo sole con il loro dolore”, racconta Ilaria, 38 anni, affetta da endometriosi.
Continua a leggere


Durante il lockdown della scorsa primavera molte visite mediche e operazioni sono state annullate e rimandate di mesi. Tra le categorie più svantaggiate ci sono le malate di endometriosi, una patologia infiammatoria cronica molto dolorosa e poco conosciuta. “La prima visita disponibile con il Sistema Sanitario Nazionale è a febbraio 2021. Le donne che non si possono permettere di farsi visitare privatamente pagando cifre molto alte (sono numerosissime) rimangono a lungo sole con il loro dolore”, racconta Ilaria, 38 anni, affetta da endometriosi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here