Morte schiacciate in campeggio, la sorella sopravvissuta: “L’albero mi ha sfiorato la tempia”


Morte schiacciate in campeggio, la sorella sopravvissuta: “L’albero mi ha sfiorato la tempia”


Il dolore di Nissrin, la sorella delle due bambine torinesi di origini marocchine morte domenica in un campeggio a Marina di Massa: “Ho pregato Malak di rimanere sveglia”. Intanto ci sono i primi due indagati dalla procura per la morte delle due bambine. Uno è il gestore del camping Verde Mare dove i Lassiri erano in vacanza.
Continua a leggere


Il dolore di Nissrin, la sorella delle due bambine torinesi di origini marocchine morte domenica in un campeggio a Marina di Massa: “Ho pregato Malak di rimanere sveglia”. Intanto ci sono i primi due indagati dalla procura per la morte delle due bambine. Uno è il gestore del camping Verde Mare dove i Lassiri erano in vacanza.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here