Quindici anni senza Federico, il dolore di papà Aldrovandi: “Ogni anno rivivo l’incubo”


Quindici anni senza Federico, il dolore di papà Aldrovandi: “Ogni anno rivivo l’incubo”


Il 25 settembre 2005, quindici anni fa, il diciottenne Federico Aldrovandi veniva ucciso dalla polizia in via dell’Ippodromo a Ferrara. Le parole di papà Lino nell’anniversario dell’omicidio: “Ogni anno, giunta l’alba, si ripete l’incubo, il ricordo orribile dell’uccisione di un figlio da parte di chi avrebbe dovuto proteggerlo. Quello che non mi darà mai pace sono le urla di Federico con quelle sue parole di ‘basta’ e ‘aiuto’ sentite anche a centinaia di metri”.
Continua a leggere


Il 25 settembre 2005, quindici anni fa, il diciottenne Federico Aldrovandi veniva ucciso dalla polizia in via dell’Ippodromo a Ferrara. Le parole di papà Lino nell’anniversario dell’omicidio: “Ogni anno, giunta l’alba, si ripete l’incubo, il ricordo orribile dell’uccisione di un figlio da parte di chi avrebbe dovuto proteggerlo. Quello che non mi darà mai pace sono le urla di Federico con quelle sue parole di ‘basta’ e ‘aiuto’ sentite anche a centinaia di metri”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here