Sempre più rosa il cabaret dell’ARENA MILANO EST: Rita Pelusio racconta EVA-DIARIO DI UNA COSTOLA


Giovedì 3 settembre, una donna a parlare della prima donna, per tutte le donne. Sfidare la volontà divina e mordere la mela proibita fu davvero peccato o una prima forma di (sacrosanta) ribellione? Per il cosiddetto sesso debole fu appunto una debolezza o invece la prima dimostrazione di forza? Un diario spassoso dal paradiso, per il mondo terreno dove, che sia tentazione od occasione, non mancano le opportunità di morsi fatidici…

Ai giovedì live dell’ARENA MILANO EST ancora protagoniste le donne. Anzi, LA donna. La prima di tutte. Il 3 settembre, raccontata da Rita Pelusio con la sua inconfondibile verve, ecco Eva aggirarsi sola per il paradiso desolatamente vuoto. Ingenua, imperfetta, curiosa, ingenua eppure consapevole, disincantata ma comunque irriverente, gira e rigira, si cerca e si perde. Ma non si perde d’animo. Al contrario, ironizza sulla donna, sulle sue emozioni, le sue debolezze e affida i pensieri alle pagine. EVA-DIARIO DI UNA COSTOLA affronta con toni scherzosi (di più, spassosi) un argomento serio(so), dalle radici secolari. La donna deve accettare passivamente ciò che le viene imposto o deve osare, decidere, scegliere? La risposta sembrerebbe ovvia, ma… Non è una questione teologica: quella proverbiale mela, è stata un bene o un male per le donne a venire? Eva, disobbedendo, ha commesso davvero peccato o ha gettato le basi per un mondo dove le donne possono e devono decidere di testa propria, anche a costo di ribellarsi? Oggi, quei pomi tentatori che incontriamo ovunque, vanno respinti o presi a morsi? Eva di proietta nello scenario che verrà e immagina i bivi davanti ai quali si troveranno le donne moderne, dalla manager multitasking alla madre adorante di figlio maschio, dalla suora in crisi mistica all’anziana innamorata…

“Credo che il teatro comico sia un’arte, un mestiere, una scelta quotidiana. Metterla a servizio di ciò che accade la rende necessariamente civile”. E Rita Pelusio lo fa in tutti i modi e letteralmente con tutti i mezzi: teatro, cabaret, radio, televisione e insegnamento.

EVA-DIARIO DI UNA COSTOLA di e con Rita Pelusio, regia di Marco Rampoldi, testi di Alessandra Faiella, Marianna Stefanucci e Riccardo Piferi. Produzione PEM Habitat Teatrali.

L’articolo Sempre più rosa il cabaret dell’ARENA MILANO EST: Rita Pelusio racconta EVA-DIARIO DI UNA COSTOLA proviene da Viva il teatro.



Fonte:Viva il teatro

I Testi di tutte le canzoni del Festival di Sanremo 2020
TUTTE LE CANZONI DI SANREMO 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here