Alda D’Eusanio: “Dopo la morte di mio marito pesavo 34 chili, il mio pappagallo mi ha salvata”


Alda D’Eusanio: “Dopo la morte di mio marito pesavo 34 chili, il mio pappagallo mi ha salvata”


Per i suoi settant’anni appena compiuti, Alda D’Eusanio si racconta in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. La nota giornalista e conduttrice tv ricorda i suoi esordi sul piccolo schermo, ma parla anche dell’amore della sua vita: suo marito Gianni Statera. La scomparsa del professore di sociologia, avvenuta nel 1999, è stata un evento traumatico che l’ha portata a vivere un enorme dolore: “All’inizio non mangiavo, non bevevo, mi ha salvata Giorgio, il mio pappagallo. Ci siamo ripresi insieme”.
Continua a leggere


Per i suoi settant’anni appena compiuti, Alda D’Eusanio si racconta in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. La nota giornalista e conduttrice tv ricorda i suoi esordi sul piccolo schermo, ma parla anche dell’amore della sua vita: suo marito Gianni Statera. La scomparsa del professore di sociologia, avvenuta nel 1999, è stata un evento traumatico che l’ha portata a vivere un enorme dolore: “All’inizio non mangiavo, non bevevo, mi ha salvata Giorgio, il mio pappagallo. Ci siamo ripresi insieme”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here